+(39) 0864 25 10 95
info@pavind.it
SS 17 km 94+750 Sulmona AQ
Stay connected:
2844
2843
2842

Escavatore a risucchio

Per le grandi aspirazioni la Pavind si è dotata di un Escavatore a Risucchio con tecnologia di ultima generazione. Usando l’aria come agente di trasporto, è capace di aspirare indistintamente materiale liquido, melmoso o solido, operando in tutta sicurezza e nel massimo rispetto dell’ambiente. Dato il basso impatto ambientale e la ridotta necessità di spazio, è ideale per eseguire lavori di sottomurazioni o di scavo nei centri città evitando disagi alla circolazione, o per la rimozione di materiali depositati nel tempo all’interno di scantinati.

Servizio Offerto

L’aria viene convogliata in una serie di 52 filtri composti da membrane con celle fino a 0.2 micron. Grazie alla potenza di aspirazione l’escavatore può essere posizionato anche a diverse decine  di metri dal sito da bonificare. Escavatore_a_risucchio (24)La ventola genera un flusso d’aria fino a 25.000 cb/h ed una sottopressione massima di 17.000 Pa. Il tubo flessibile da risucchio attraverso un supporto è movibile in tre dimensioni. Nella zona della corona di risucchio il materiale viene trascinato dall’aria. Si possono risucchiare tutti i tipi di materiali, particelle solide fino ad un diametro di 250mm.

Ambiti di applicazione

  • Aspirazione, con ridotto impianto ambientale e minima dispersione delle polveri nell’aria circostante, di: calcinacci da demolizione, materie o rifiuti granellosi (cereali, trucioli, etc..), detriti in ambienti con volta a botte…
  • Prescavi senza lesione dei sottoservizi
  • Scavi nei centri urbani con disagi minimi per la viabilità
  • Aspirazione pulizia guano
  • Aspirazione e pulizia sottotetti, cornicioni, solai
  • Pulizia di impianti di depurazione civili ed industriali
  • Pulizia reti di scarico acque
  • Pulizia e svuotamento vasche di decantazione

Vantaggi

  • Grande capacità di aspirazione materiale grossolano;Escavatore_a_risucchio (10)
  • Traslazione automatica della macchina;
  • Assenza di polvere in fase di aspirazione;
  • Abbattimento costi e tempi di esecuzione;
  • Nessun rischio di danneggiare la struttura dell’edificio;
  • Riduzione dei rischi in siti potenzialmente pericolosi;
  • Minima dispersione delle polveri nell’aria, durante le operazioni di aspirazione.